The Freak Editori e OLTRE per il diritto all’istruzione on-line

L’attuale periodo emergenziale, determinato dalla pandemia da Coronavirus, oltre che causare straordinarie sofferenze per il sistema sanitario nazionale e per la salute di molti nostri concittadini, sta inevitabilmente danneggiando il tessuto socio-economico del nostro Paese.

Da alcune settimane, infatti, successivamente all’emanazione dei provvedimenti con cui sono state doverosamente chiusi scuole e istituti per impedire la diffusione dell’infezione, migliaia di studenti hanno dovuto iniziare a seguire le lezioni online, da casa, impiegando i computer e gli altri dispositivi elettronici a disposizione del proprio nucleo famigliare.

Tuttavia, tale condizione ha fortemente svantaggiato tutti quei giovani studenti che non hanno potuto avere accesso immediato a queste risorse. Ciò ha determinato, e sta ancor maggiormente causando, una forte dispersione scolastica e il depauperamento culturale di chi soffre di più. Anche le scuole, presidio fondamentale in un Paese democratico, stanno vigorosamente subendo le conseguenze negative di tali accadimenti, spesso, non riuscendo a far fronte alle inevitabili costanti richieste di sussidio che arrivano dalle famiglie, nonostante gli ingenti aiuti che lo Stato sta generando.

Per questo motivo, The Freak e OLTRE, da sempre molto sensibili al tema della promozione culturale delle generazioni più giovani, hanno deciso di attivarsi per sostenere la tutela del diritto all’istruzione e alla crescita culturale degli studenti della scuola dell’obbligo, promuovendo una raccolta fondi mirata all’acquisto di device elettronici, dispositivi di connessione ad internet, e-book necessari all’accesso alla didattica online.

Nelle prossime settimane, le due realtà saranno così in prima linea nella lotta contro l’“emergenza scolastica” da Coronavirus.

L’attuale periodo emergenziale, determinato dalla pandemia da Coronavirus, oltre che causare straordinarie sofferenze per il sistema sanitario nazionale e per la salute di molti nostri concittadini, sta inevitabilmente danneggiando il tessuto socio-economico del nostro Paese.

Da alcune settimane, infatti, successivamente all’emanazione dei provvedimenti con cui sono state doverosamente chiuse scuole e istituti per impedire la diffusione dell’infezione, migliaia di studenti hanno dovuto iniziare a seguire le lezioni online, da casa, impiegando i computer e gli altri dispositivi elettronici a disposizione del proprio nucleo famigliare.

Tuttavia, tale condizione ha fortemente svantaggiato tutti quei giovani studenti che non hanno potuto avere accesso immediato a queste risorse. Ciò ha determinato, e sta ancor di più causando, una forte dispersione scolastica e il depauperamento culturale di chi soffre di più. Anche le scuole, presidio fondamentale in un Paese democratico, stanno vigorosamente subendo le conseguenze negative di tali accadimenti, spesso, non riuscendo a far fronte alle inevitabili costanti richieste di sussidio che arrivano dalle famiglie, nonostante gli ingenti aiuti che lo Stato sta generando.

Per questo motivo, The Freak e OLTRE, da sempre molto sensibili al tema della promozione culturale delle generazioni più giovani, hanno deciso di attivarsi per sostenere la tutela del diritto all’istruzione e alla crescita culturale degli studenti della scuola dell’obbligo, promuovendo una raccolta fondi mirata all’acquisto di device elettronici, dispositivi di connessione ad internet, e-book necessari all’accesso alla didattica online.

Nelle prossime settimane, le due realtà saranno così in prima linea nella lotta contro l’“emergenza scolastica” da Coronavirus.

Le modalità di partecipazione

Una campagna sulla piattaforma crowdfunding GoFundMe    (https://it.gofundme.com/e2cgq-diritto-allo-studio-ai-tempi-del-covid19) è stata appositamente attivato, per raccogliere e convogliare tutte le generose donazioni che i privati, famiglie, professionisti, docenti, lavoratori, studenti stessi, vorranno fare per sostenere questa specifica missione: garantire al più ampio numero di studenti la possibilità di usufruire di uno strumento di elettronico per l’accesso alla didattica online.

Le modalità di partecipazione

Una campagna sulla piattaforma crowdfunding GoFundMe    (https://it.gofundme.com/e2cgq-diritto-allo-studio-ai-tempi-del-covid19) è stata appositamente attivato, per raccogliere e convogliare tutte le generose donazioni che i privati, famiglie, professionisti, docenti, lavoratori, studenti stessi, vorranno fare per sostenere questa specifica missione: garantire al più ampio numero di studenti la possibilità di usufruire di uno strumento di elettronico per l’accesso alla didattica online.

Risorsa 1@2x

Garanzia di trasparenza

A garanzia della massima trasparenza, The Freak ha aperto un’apposita pagina sul proprio sito www.thefreak.it, interamente dedicata a fornire tutte le informazioni sulla campagna The Freak editori ed OLTRE contro il Covid-19.  Al suo interno verranno illustrati tutti gli avanzamenti sulla raccolta dei contributi, con una periodica pubblicazione delle donazioni ricevute (anche con l’anonimato per chi lo richiedesse), degli acquisti effettuati e dei destinatari che ne hanno potuto trarre giovamento.

Ogni utente avrà così la possibilità di conoscere il numero e il tipo e il prezzo di device che verrà acquistato ed il beneficiario. Inoltre, ogni utente potrà accompagnare il proprio gesto con un testo o un video che potranno essere pubblicati per far conoscere (ove lo si gradisca) il proprio desiderio di sostegno alle scuole. Basterà infatti indirizzare le proprie comunicazioni, richieste di informazioni e contributi a [email protected].

Partnership

In questo difficile percorso, che si spera possa portare ad apprezzabili risultati, The Freak ed OLTRE non saranno e non potranno essere gli unici attori coinvolti: essi si muoveranno attraverso il coinvolgimento diretto delle scuole più in difficoltà sul territorio nazionale che intendono aderire al fundraising. Dirigenti scolastici e insegnanti saranno il nostro principale interlocutore nonché i destinatari diretti dei prodotti acquistati. In questo modo, potranno così ricevere tablet, computer e strumenti di connettività, e-book ed attribuirli agli studenti più bisognosi secondo le modalità più consone al raggiungimento di questo obiettivo.

Ove possibile, The Freak ed OLTRE intendono altresì coinvolgere in prima persona i rappresentanti (Sindaci e Assessori) più sensibili delle comunità territoriali delle scuole interessate e, grazie anche al loro patrocinio, potere sostenere, diffondere e promuovere, anche con testi e video, questa campagna nei loro territori, oltre che per manifestare ancor di più la propria vicinanza ai Presidi e Professori in questo difficile momento. Tutto questo anche nell’ottica di rafforzare il collegamento fra città, territori e scuole e sostenere e agevolare un futuro scambio culturale.

Partnership

In questo difficile percorso, che si spera possa portare ad apprezzabili risultati, The Freak ed OLTRE non saranno e non potranno essere gli unici attori coinvolti: essi si muoveranno attraverso il coinvolgimento diretto delle scuole più in difficoltà sul territorio nazionale che intendono aderire al fundraising. Dirigenti scolastici e insegnanti saranno il nostro principale interlocutore nonché i destinatari diretti dei prodotti acquistati. In questo modo, potranno così ricevere tablet, computer e strumenti di connettività, e-book ed attribuirli agli studenti più bisognosi secondo le modalità più consone al raggiungimento di questo obiettivo.

Ove possibile, The Freak ed OLTRE intendono altresì coinvolgere in prima persona i rappresentanti (Sindaci e Assessori) più sensibili delle comunità territoriali delle scuole interessate e, grazie anche al loro patrocinio, potere sostenere, diffondere e promuovere, anche con testi e video, questa campagna nei loro territori, oltre che per manifestare ancor di più la propria vicinanza ai Presidi e Professori in questo difficile momento. Tutto questo anche nell’ottica di rafforzare il collegamento fra città, territori e scuole e sostenere e agevolare un futuro scambio culturale.

È il momento di agire,
per il futuro educativo dei più giovani,
per garantire loro un futuro migliore.

È il momento di agire,
per il futuro educativo dei più giovani,
per garantire loro un futuro migliore.

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.