Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Xxx: the return of Xander Cage- nospoiler

Il terzo esplosivo capitolo della serie campione d’incassi che ha ridefinito lo spy thriller vede Xander Cage (Vin Diesel), amante degli sport estremi assoldato dal governo, rientrare dal suo esilio volontario e affrontare il guerriero alpha Xiang e la sua squadra in una corsa per recuperare un’arma potenzialmente letale nota come “Vaso di Pandora”.

xander cage

Circondato da un nuovo gruppo di avventurosi alleati, Xander si ritrova coinvolto in una cospirazione mortale che punta a far scontrare tutti i governi mondiali. Con l’umorismo tipico della serie abbinato a una buona dose di sfrontatezza, xXx: Il ritorno di Xander Cage si appresta a definire un nuovo standard per i film di azione, grazie ad alcune delle acrobazie più spettacolari mai viste al cinema.

Ma della trama poco ci importa, quello che conta è il lavoro che c’è dietro questo film. Hollywood si dimostra una macchina produttiva che non lascia solo nessun spettatore. XXX punta a soddisfare il gusto di un determinato target e lo fa per bene.
Se vi piace Vin Diesel e quello che lui rappresenta, è il film per voi.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

di Fabrizio Lucati, all rights reserved

XXX: THE RETURN OF XANDER CAGE: LA VIDEORECENSIONE ultima modifica: 2017-01-18T07:53:33+00:00 da Fabrizio Lucati

A proposito dell'autore

Nato miracolosamente sano pochi giorni dopo il disastro di Cernobyl, in una delle poche città italiane che può vantare una centrale nucleare, Fabrizio Lucati si affaccia al mondo del cinema grazie ai cofanetti VHS delle trilogie di Star Wars, Indiana Jones e Ritorno al Futuro. Durante l'infanzia sviluppa una vergognosa preferenza per il cinema di intrattenimento/pop/caciarone/blockbusteriano. I genitori infatti, usavano lasciarlo a via Umberto I a Latina, fronte Cinema Giacomini, per lo spettacolo delle 16.30 e lo venivano a riprende dopo tre ore, finito di fare la spesa e una passeggiata. Il ragazzino era infatti troppo rompi coglioni per essere portato in giro. Dopo il diploma in ragioneria si iscrive al DAMS per fare lo sceneggiatore, ma il DAMS non è pronto per accoglierlo, così lo lascia. Torna al primo grande amore, la contabilità. La sua brillantezza lo porta a lavorare nella capitale per l'acceleratore di startup LUISS ENLABS. Entra in the Freak come componente di redazione appartenente alle categorie protette.

Post correlati

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi