Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Tra Visioni e popoli Bantu

Alla libreria Verso Libri, giorno 23 Aprile, ore 18:00

The Freak giunge a Milano con la presentazione della prima pubblicazione della collana di narrativa Carthago: Visioni Apocrife, l’opera di Goffredo Bartocci, edita lo scorso Novembre, sarà infatti presentata domenica prossima, 23 Aprile 2017, alle ore 18:00, nella splendida cornice della libreria Verso libri, in Corso di Porta Ticinese, 40.

Goffredo Bartocci

Goffredo Bartocci

Sarà, così, un’occasione per conoscere quest’opera letteraria di Goffredo Bartocci, che si allontana dai profili saggistico e scientifico che avevano improntato finora la produzione dell’autore. Egli, uno psichiatra transculturale con cui The Freak ha subito individuato delle affinità talmente evidenti che la collaborazione non poteva non sfociare in un prodotto editoriale siffatto, dopo un breve, precedente, excursus nel genere della favola, compie un netto passaggio ad uno scritto di carattere assolutamente narrativo.

La sua esperienza sul campo e la lunga attività scientifica non sono, però, respinte, ma trasfuse nell’area del racconto ed inglobate in una prosa avvincente, instancabile e accattivante. Puntualità, precisione, nettezza, improntano da cima a fondo un libro che si innalza sempre più da una più intima dimensione autobiografica, che caratterizza i primi quattro racconti, ad una grande prospettiva cosmica, tipica delll’ultima parte del libro.

Le Visioni sono percezioni di stimoli luminosi, innanzitutto. Talvolta, apparizioni miracolose, frutto di allucinazioni mentali. Non sogni, però, perché reputate veritiere. Quelle narrate in questi sette racconti riemergono dalla profondità di grotte in cui erano state occultate da tempo, rifiutate, false, apocrife. Adesso, esse avvincono il lettore in una prosa appassionata, instancabile. È un percorso che va dalle magie dell’infanzia e dell’adolescenza sino agli anni maturi, in cui l’esigenza di operare nel mondo costringe pian piano la fantasia a crescere, modellarsi, rispettare e verificare storie e culture. Senza che, per questo, si perda l’armonia delle Visioni.

“Divise in due il suo cuore e lì, nella fessura appena aperta, si incuneò prepotentemente una miscela composta dal giorno e dalla notte. Era forse questa la sensazione descritta dagli ispirati, quando dichiaravano di essere posseduti da un soffio così travolgente da farsi prendere dal terrore dell’arrivo di quel Dio tante volte esortato ad apparire?

A dialogare dell’opera, con l’autore, ci saranno Pietro Maria Sabella, Ceo di The Freak, e Valerio Tripoli, curatore dell’opera, che in questa intervista ha già presentato Goffredo Bartocci ai lettori di The Freak.In attesa di conoscerlo alla libreria Verso di Milano, tutti gli amici possono così avere un primo assaggio dell’opera, nonché presentire la simpatia e la capacità di catturare lettori ed ascoltatori che Goffredo Bartocci possiede.

all rights reserved

 

“Visioni apocrife” e The Freak a Milano ultima modifica: 2017-04-17T08:59:02+00:00 da Redazione
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi