giovedì, Novembre 14, 2019
Cart / 0,00

Nessun prodotto nel carrello.

Tag: poesie

Incarnazione

Incarnazione

Incarnazione E' pianto raggrumito l'inchiostro della mia penna. Non giudicarmi, amico, non guardarmi come si fa a chi deve crescere o guarire. E' amore la parola che si fa carne tra le mie mani. E' il mio canto quando non ho voce per intonare. di Giulia Covelli, all rights reserved

Read more
Scegli

Scegli

Scegli Ho esitato, ad ogni calare notturno, nei vicoli stretti e spalle al muro, col groppo alla gola e mani legate, le labbra serrate di turbe marine, la figlia di sempre degli uragani la prediletta. Ho esitato. Sussurravi alla destra a mani congiunte "Scegli", mi dicevi, ed io ammutolivo, di ...

Read more
Senza voce

Senza voce

Senza voce Con un punto interrogativo sulla bocca mi chiedi il silenzio che le mie labbra stringono. Come dirti che non riuscirai a vedere il mare che mi attraversa? Come darti il sostrato della parola manifesta, la costante controvoce del mio canto? Respiro immobile, sospesa in quest'eterno silenzio per dirti ...

Read more
Lettere e ceneri

Lettere e ceneri

Lettere e ceneri Dove ti allontani, mia bella, che nelle parole d'incanto mi affoghi, che nei toni di un libro mi canti melodiosa. Dove corri? Manchi, gemma di grano, manchi! Cuccia del cuore in tumulto, all'ombra di ulivi al vespro, come le mani alla preghiera, manchi! E torna, che questa ...

Read more
Comparativa

Comparativa

Comparativa Credi al sole di marzo e resti di sasso sulla buca di un muro o uno starnuto dabbasso. Ora carne bianca da appartamento grida ai vermi i suoi stornelli (luridi, comici) e una mezza stagione. Davvero non sa quanto temo mentre dico al bicchiere di non temerti affatto, tu ...

Read more
La tua canzone

La tua canzone

La tua canzone Ascolto questa canzone che mi dà la dimensione di te ascolto questa canzone che non passa in radio mai né di inverno né d'estate solo oggi solo per quattro o cinque minuti non di più il tempo di annusarti di vincere le tue labbra intorpidite e poi ...

Read more
Epifania

Epifania

Epifania Non userò parola per dirti i miei silenzi. Fuggirò il tuo sguardo per celarti il colore delle parole che convulsamente si muovono nella mia gola. Seppellirò l’inchiostro dei miei cassetti e impedirò al mio corpo di disegnare le modulazioni della scala cromatica che incessantemente mi abita. Ma inutilmente. Mi ...

Read more
Quanto vale

Quanto vale

Tieniti stretto quel pugno di sabbia, la pace di un richiamo dal mare, come fa quel ricciolo biondo, artista di terra che volgendosi al padre ignora il tremore e i frastuoni lontani code di auto e nodi ai capelli. Quanto vale agli occhi del cielo lo squarcio di case e ...

Read more
L’autunno di Serafina

L’autunno di Serafina

L’AUTUNNO DI SERAFINA Vedrai, Serafina tra le persiane malchiuse di palazzi cementati, tra i lerci chiostri di spazi consueti un reliquiario discorrere di ricordi nell’ora del dì più attesa: non è che un accordare la terra all’iperbole del cielo a quel dolce ritratto d’universo in cui cercare silenzio e trovarlo ...

Read more
Page 3 of 17 1 2 3 4 17

Carrello

Facebook

Random Choice

In Libreria

Freaks Letter

Iscriviti alla FreaksLetter!

* indicates required
Trattamento Dati *

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.