Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

THE FREAK INCONTRA SINNER (all about Sinner)

Quello che tutti sappiamo di Sinner è che ha ventotto anni, è un artista eclettico dalla voce noir, ma anche trasformista, stilista e performer. Italiano di nascita ma internazionale per vocazione e necessità, sceglie la musica POP come strumento di espressione artistica a 360°, incredibilmente capace di parlare a chiunque e dovunque, e soprattutto di far esprimere chi può e sa farlo utilizzando qualunque cosa: la danza, la moda, il design. La musica.

Il suo secondo video (a distanza di pochi mesi dal primo, Don’t Deny the Disco) è tratto dal singolo KURIOUS.

Un prodotto dal respiro internazionale, di quelli che si fanno solo negli States o in UK. E difatti proprio gli USA sono i primi ad accorgersene. Delle oltre 500.000 visualizzazioni delle prime 5 settimane, oltre la metà proviene proprio da oltreoceano. Attualmente è pronto a varcare la soglia delle 600.000 visualizzazioni, senza avere alle spalle una Major.

Siamo giunti in Puglia, perché è in Puglia che Sinner attualmente studia e lavora e ci siamo fatti dire proprio tutto di lui.

Lo abbiamo incontrato e abbiamo scoperto che…

Il tratto principale del suo carattere? 

Non aver paura di osare.

La qualità che preferisce in un uomo?

L’intelligenza. La trovo una componente altamente erotica.

 E in una donna?

La sensualità.

Il suo principale difetto?

Non aver paura di osare.

Il suo sogno di felicità? 

Portarla con me, ovunque io vada.

Il suo rimpianto? 

Per fortuna, ho una scarsa memoria.

L’ultima volta che ha pianto? 

Maledetta memoria! Per certo, posso dire che cerco di farlo il meno possibile.

L’incontro che le ha cambiato la vita? 

Non esiste un solo incontro importante, ce ne sono tanti. Spero, un giorno, di incontrare anche me stesso.

Sogno ricorrente? 

La prossima domanda?

Il giorno più felice della sua vita?

Spero a breve. Sono fiducioso.

E il più infelice?

Credo di non averlo ancora vissuto. O forse,  avendolo superato, non lo vivo più come tale. 

La persona scomparsa che richiamerebbe in vita? 

Gianni Versace.

Quale sarebbe la disgrazia più grande? 

Non poter riporre più fiducia nell’essere umano.

La materia scolastica preferita?

Disegno.

Città preferita? 

Londra.

Il colore preferito? 

Rosso.

Il fiore preferito? 

Rosa rossa.

Bevanda preferita? 

Acqua.

Il piatto preferito?

Tutto ciò in cui ci sia della cioccolata.

Il suo primo ricordo? 

Mi pare di aver detto di avere una scarsa memoria.

Se avesse qualche milione di euro? 

Non li terrei tutti per me. 

Libro preferito di sempre? 

“Luminal” di Isabella Santacroce.

Libro preferito degli ultimi anni?

“Io che amo solo te” di Luca Bianchini.

Poeti preferiti? 

Alda Merini e Oscar Wilde.

Cantante preferito? 

Beyoncé.

Il suo eroe o la sua eroina? 

Wonder Woman.

I suoi pittori preferiti? 

Botticelli, Picasso, Klimt.

La trasmissione televisiva più amata?

Guardo poca tv.

Film cult?

Velvet Goldmine.

Attore preferito? 

Leonardo di Caprio in “Shutter Island”.

Attrice preferita?

Charlize Theron.

La canzone che fischia più spesso sotto la doccia?

…spesso, faccio la doccia con Beyoncé.

Se dovesse cambiare qualcosa nel suo fisico, che cosa cambierebbe?

Per il momento nulla. Ma se proprio dovessi scegliere, darei una sistematina ai glutei.

 Personaggio storico più ammirato?

Cleopatra.

Personaggio politico più detestato? 

Ce ne sono stati e ce ne sono diversi. Tutti accomunati dalla violazione dei diritti fondamentali dell’uomo.

Il suo primo amore?

La musica.

Quel che detesta di più? 

Non riservo mai odio o rancore.

Se non avesse fatto il mestiere che ha fatto?

Non avrei mai smesso di provarci.

Il dono di natura che vorrebbe avere?  

L’ubiquità.

Il regalo più bello che abbia mai ricevuto? 

La mia vita.

Come vorrebbe morire? 

Tra lenzuola leopardate, con una coppa di martini sul comodino e luce soffusa. Indispensabile.

Stato d’animo attuale? 

Eccitato.

Le colpe che le ispirano maggiore indulgenza?

 Dipende dalle intenzioni.

Il suo motto?

Get Kurious.

SINNER – KURIOUS (Official Video):

Spesso faccio la doccia con Beyoncé (Sinner) ultima modifica: 2013-11-11T15:42:28+00:00 da Redazione
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi