Recording

di Pietro Maria Sabella

Recording

di Pietro Maria Sabella

Recording

di Pietro Maria Sabella
1 minuti di lettura

Cobalto e seta

neve ma non troppa

sulle tue dita gialle di fumo.

 

Orchestra intorno alle mura

del cielo

e il mio pianto è un volo

di merlo.

 

Poi piano scende il suono

le orecchie si spaccano

e il silenzio

rinuncia alla mia carne.

 

27/03/2012

 

Pietro Maria Sabella All rights reserved

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

governo Draghi: un'ammucchiata necessaria

Ammucchiata
necessaria = Draghi

3 minuti di letturaIl governo Draghi oggi sembra un’ammucchiata, persino uscita male. Non c’è dubbio. Capisco infatti la delusione di molti. Di chi voleva discontinuità

LEGGI TUTTO