Poesia – Puesta del sol

di Pietro Maria Sabella

Poesia – Puesta del sol

di Pietro Maria Sabella

Poesia – Puesta del sol

di Pietro Maria Sabella
1 minuti di lettura

Vasta la luce si apre sul cielo

vìola le ferite del mare

lo incipria e lo definisce

un tramonto viola poi si dipana sopra di me

accorciando la distanza fra le altre stelle e il sole

e le distese di sale marino poggiate sul volto della laguna

appaiono ricordare tempi lontani,

 

canta una donna senza sandali e con la veste lunga

è un’ombra di musica sulle mie palpebre

e mi annoda il cuore

lo stare poggiato sul mondo

che oggi fretta non ha.

 

di Pietro Maria Sabella All rights reserved

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati