A futura memoria

Sono passati venticinque anni dalla morte di Paolo Borsellino e questo dato temporale non può che indurci a svolgere alcune specifiche considerazioni. Lasciamo per un attimo che gli aspetti celebrativi riman... Leggi tutto...
settima primavera

Settima Primavera

Settima Primavera La gente è paura. La persona è sicurezza. Entropia tumorale, flagellanti impassibili d’un microcosmo esaltato; un cedimento catramoso m’attende mentre una fumosa, fragile allegria mi pervade blandamente ed io, sorridendo, non l’... Leggi tutto...

Un giorno qualunque

Un giorno qualunque Nel ceruleo accordo di un giorno qualunque tu eri con me mentre scrivevo di facce nuove e disegnavo sogni più alti di me. Non è che un milione di ritardi il mio cercarti altrove per q... Leggi tutto...

Visioni

Visioni Racconterò di te. Pronuncerò le parole che taci, quelle che i tuoi occhi urlano e che io, bevitrice d’amore, accolgo. di Giulia Covelli, all rights reserved... Leggi tutto...

Respiro

Respiro Bestie rumorose, maledetti esseri inodori insozzano il silenzio della notte ed il pensiero intenso dei suoi abitanti, profanano il mattino contorcendo il tempo; una, tante, infinite frustate di prassi e morale e l’anima lamenta, stride, dra... Leggi tutto...