Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Mancanza di lavoro e silenziose migrazioni nei racconti dei giovani

In un primo momento ci hanno dato degli “sfigati“, dopo dei “bamboccioni” e ultimamente ci hanno consigliato di preferire il calcetto all’invio dei c.v., poiché inutile. Ebbene, è di pochissimi giorni fa la notizia che nel 2016 il numero dei giovani fra i 18 e i 34 anni che ha abbandonato l’Italia per mancanze di prospettive lavorative è aumentato del 23 % circa.
Tuttavia le lamentele contro la classe dirigente attuale che si occupa di politiche giovanili, già da noi avviate principalmente sulla pagina fb di the Freak, non funzionano da sole quando sono prive di un tessuto collettivo che le sostiene.

Per questa ragione, abbiamo deciso di attivarci facendo ciò che è più consono alle nostre naturali capacità: raccontare, dare voce e spazio attraverso attività culturali, letterarie e di riflessione approfondita a chi ne ha poca.

Oggi inauguriamo ufficialmente la campagna #nessunbamboccione mediante la quale cercheremo di raccogliere più testimonianze possibili, che siano racconti, testi, saggi, foto o video, in grado di raccontare questa lenta migrazione indotta o, comunque, i problemi che questa generazione sta affrontando nel costruire un futuro.

Vogliamo raccontare le esperienze di chi è dovuto partire, di chi è rimasto affrontando comunque mille difficoltà o di chi ha voluto vivere un’esperienza all’estero ed alla fine ha dovuto scegliere se rimanere o tornare in Italia.

In ogni caso, vogliamo rompere il silenzio che crea molte solitudini e ci rende fragili nel quotidiano e nel rapporto con gli altri.

Tutti i documenti saranno raccolti e pubblicati su www.thefreak.it. ; nei prossimi mesi, già a partire da dicembre, inizieremo a condividere esperienze, problematiche e prospettive risolutive con media, associazioni, enti pubblici e privati costituendo dei veri tavoli di confronto.

Vogliamo sensibilizzare l’intera comunità e dare una voce neutrale e vigorosa a chi sta affrontando uno dei principali problemi sociali: la mancanza di lavoro che spezza il futuro.
Inviate quindi i vostri contributi a redazione@thefreak.it (oggetto: #nessunbamboccione) e preparatevi al confronto.

The Freak

Nasce la campagna #nessunbamboccione ultima modifica: 2017-10-25T06:45:51+00:00 da Redazione

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi