L’Uomo Volante: il sapore dell’amore analogico degli anni 80

di Redazione The Freak

L’Uomo Volante: il sapore dell’amore analogico degli anni 80

di Redazione The Freak

L’Uomo Volante: il sapore dell’amore analogico degli anni 80

di Redazione The Freak
2 minuti di lettura

L’Uomo Volante

“Pane e marmellata” era un talk show in diretta andato in onda su Rai2 dal 1985 al 1986 condotto da Fabrizio Frizzi e Rita Dalla Chiesa, rivolto ad un pubblico di ragazzi dove si facevano dei quiz. La sigla era cantata da Fabrizio Frizzi e all’interno del programma c’era una canzone cantata dal ventriloquo Renè Luden che poi divenne la sigla della trasmissione “Tandem”.

Inizia così l’Anteprima del cortometraggio di Adelmo Togliani “L’Uomo Volante“, proiettato al Cinema Adriano di Roma lunedì 23 marzo. Un video di 30 anni fa del programma con Fabrizio Frizzi e un Adelmo Togliani che aveva 10 anni e che partecipava allo show televisivo. Un regalo della famiglia Togliani al famoso conduttore.

Lunedì 23 marzo al Cinema Adriano abbiamo assistito a “Una serata di fenomeni”, realizzata da Valerio Toniolo per Associazione Buonacultura in collaborazione con Accademia Togliani, con un allegro dibattito sugli anni ’80. Tra gli ospiti, oltre ai protagonisti Bianca Guaccero e Adelmo Togliani, anche Valerio Toniolo (Presidente di Associazione Buonacultura), il portavoce UNICEF Italia Andrea Iacomini, Fabrizio Frizzi, Enrico Menduni e Gianni Ippoliti.

Gli anni 80 ricordano il Super Tele, il gioco della bottiglia, il Subbuteo, il Commodore 64, il Nintendo, la sigla di Mazinga Z o di Jeeg Robot d’Acciaio, Holly e Benji, Drive In, Il pranzo è servito, i videogiochi Pac-Man, Wonder boy, la musica dance, cioè, ecc..

Crescere negli anni ‘80 e vivere il passaggio dall’analogico al digitale mi ha consentito di fare il raffronto. Beh preferisco il primo, soprattutto in amore, l’amore analogico ha un altro sapore!” (cit. Adelmo Togliani).

Il cortometraggio “L’Uomo Volante” è stato realizzato grazie al contributo del MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo – che ne ha riconosciuto il valore di interesse culturale – e con il supporto di Centrale del Latte di Roma, Filafi Fithu Shoes, Grimaldi Lines, Old Wild West e Sicurbagno.

Dopo tanta fiction e una gravidanza, con L’Uomo Volante torna al cinema anche la bella e brava Bianca Guaccero.

Il corto di Adelmo Togliani è il racconto di un ragazzo cresciuto negli anni ‘80, un affresco perfetto di quei tanti quaranta/cinquantenni di oggi cresciuti a “pane e Goldrake” che sono e saranno gli uomini dell’Italia del domani” ha dichiarato Andrea Iacomini.

Un ringraziamento speciale a Elena Tommasini, che ha scritto insieme ad Adelmo Togliani la sceneggiatura.

La storia: Greta e Achille, due anime affini, un grande amore senza fine. Achille rincorre la vita, la passione. Greta rincorre lui. Attraversano i capitoli della loro vita tenendosi per mano, respirando a pieni polmoni la loro adolescenza, continuando a essere “l’uno per l’altra”; fino a che, divenuti adulti, decidono di seguire ognuno la strada giusta per sé.

Seguiranno presto novità.

SITO: http://www.uomovolante.it/index.html

Redazione The Freak.

Foto di Samira Zuabi.

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=y3-ZqptxT70″ rel=”no” theme=”light” https=”yes”]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati