Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
3
Scovami zitta sul fondo del viale,
di freddo e di foglie sola e morente,
dal ciglio del fuoco calante serale,
al seno del sole neonato d’Oriente.
Fermati il passo, lieve e gentile,
porgimi ferma e cortese la mano,
sulle matasse di un vuoto infantile,
nelle segrete di un tempo lontano.
Cure di gesti, parole e sospiri
dolce di occhi e tiepida pelle,
questa la grazia dei lenti deliri
nell’ansimante danza di stelle.
Sorsi di pace, per sempre rimani
dita sul viso centellinate:
risorgimi ancora le tenere mani,
come il calore sui fiori d’estate.
di Bruna Piacentino, all rights reserved
Lieve di grazia ultima modifica: 2017-09-20T07:10:04+00:00 da Bruna Piacentino
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
3

A proposito dell'autore

“Laureata in Psicologia Sociale, del Lavoro e delle Organizzazioni, sono un’appassionata di lettura e scrittura poetica, saggistica e riflessiva. Collezionando scritti personali dall’età di 8 anni, riscopro la bellezza e la capacità nell’arte poetica e nella scrittura in più occasioni: partecipando e vincendo il concorso letterario “Movimento per la Vita”, e durante la stesura delle due tesi di laurea.
Uno scritto poetico non è solo uno sfogo personale, uno scatto emotivo bisognoso di apparire nella sua unicità. Una poesia non è figlia del proprio scrittore, ma della meraviglie che egli vede nell’umanità che lo circonda, negli occhi di quei lettori che, riflettendosi in una parola, trovano e danno un senso a un’espressione emotiva. Le poesie non si leggono, si riconoscono.”

Post correlati

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi