Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Liberazione

Ho lasciato agli armadi
gli abiti da scena,
quelli che addosso stanno poco,
per il tempo dell’apparizione.
Ho lasciato alla Misericordia
memorie,
di bocche affamate
a succhiarmi la vita
lasciandomi vuota.
Mi sono spogliata.
Mi sono spogliata davvero di te,
Morte,
che ti fingi Vita.
Cammino nuda
ora,
vestita
della gioia
di essere
libera.
Non ho
pelle da mostrare,
solo la Luce
che sceglierai di guardare.

di Giulia Covelli, all rights reserved

Liberazione ultima modifica: 2018-02-06T15:43:39+00:00 da Giulia Covelli

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi