LETTERA IN ANGLO-ROMANESCO A GESÙ

di Cara Futura Rigby

LETTERA IN ANGLO-ROMANESCO A GESÙ

di Cara Futura Rigby

LETTERA IN ANGLO-ROMANESCO A GESÙ

di Cara Futura Rigby
1 minuti di lettura

Gesù, stella mia, tu sei nato in Palestina and we are born in Italy (I’m going to use English because, you know, globalization is under the corner).
In ogni caso, you are risorto from very bad three days of cose brutte.
Noi Italians, otherwise, manco after the coma glicemico a Santo Stefano risorgemo. We still continue to eat over and over the days.

Very sad you born in Palestina: lì stanno a fà comunque a very big caciara, vedi de intervenì. Ah please intervieni pure in altri 400/500 places in the world because now tira ‘na brutta aria, as we say in Rome South.
Anyway, if you’d born in Molise o Basilicata (two small regions that you know well because you li hai create, ma noi ogni tanto se le scordamo), non saresti manco arrivato to the cross because c’avevi Zia Pina che te rincorreva con salami and pizza al formaggio.

Dear Gesù, many thanks for inventing life and wind and friends and love and coffee and sun and Bob Dylan and altre venti-venticinque cose.
Sorry, se capita che te nomino: human beings ogni tanto make me feel fori de testa, but ancora je vojo bene.
Hugs.

Ah! Salutace Pino Daniele, David Bowie, John Lennon, Rosa Parks, David Foster Wallace, Margherita Hack, Massimo Troisi, Umberto Eco and Stefano Cucchi. The mankind is not all stronzo as you may think.
Arihugs.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Correlati

referendum

Referendum:
le ragioni del No

18 minuti di letturaDomenica siamo chiamati ad esprimerci su temi di assoluta centralità per il futuro del sistema della giustizia italiana. Eppure, i quesiti introdotti

LEGGI TUTTO

La Sicilia secondo Camilleri

5 minuti di letturaLa Sicilia secondo Camilleri. Capace di scrivere nel suo studiolo freneticamente e per molte ore di seguito, generoso come pochi altri “maestri”

LEGGI TUTTO