LE VISIONI DISTORTE DEGLI HAZAN

di Paolo Pugliese

LE VISIONI DISTORTE DEGLI HAZAN

di Paolo Pugliese

LE VISIONI DISTORTE DEGLI HAZAN

di Paolo Pugliese
2 minuti di lettura

Ciao ragazzi, presentatevi al nostro pubblico: da dove vengono musicalmente gli Hazan? Come siete arrivati alla pubblicazione del vostro EP d’esordio, Kaiserpanorama?

Ciao a tutti! La storia degli Hazan è recente, ma arriva da lontano. La band ha attraversato negli anni diverse fasi e cambi di nome, fino a quando è arrivato il momento in cui il nostro sound si è definito ed abbiamo deciso di fare le cose sul serio. A quel punto avevamo tutto pronto ma sentivamo che ci mancava solidità ritmica. Per questo abbiamo deciso di cambiare batterista e con l’arrivo di Ale abbiamo completato il quadro. Dopo aver messo a fuoco le canzoni siamo andati all’EDAC Studio e insieme a Davide Lasala (produttore) abbiamo fatto nascere KaiserpanoramaKaiserpanorama

Mi diverto a colorare senza logica, dite in ”Visionario”: colori e prospettive quanto sono presenti nelle tematiche dell’album, visto anche il titolo? Volete spiegarcelo?

L’EP è tutto una prospettiva, o meglio un modo di vedere le cose, ovviamente il nostro. Le tematiche parlano appunto del nostro rapporto con l’esterno e la quotidianità. In realtà è un rapporto tormentato, figlio della continua difficoltà nel trovare il proprio posto nel mondo. 

Sembra esserci nelle canzoni un senso di inquietudine diffusa, presente. Cosa volevate comunicare con questo approccio alla composizione?

Proprio quello che dicevamo prima. La nostra generazione (30 anni o poco più…) vive una condizione abbastanza precaria sotto tutti i punti di vista. Il lavoro, i sentimenti, le aspettative per il futuro…È tutto un enorme punto di domanda. Questa assenza di certezze rende inevitabile il fatto che si viva in un perenne senso di inquietudine, e questo si rispecchia nella nostra musica e nei nostri testi.

Avete intenzione di esibirvi live a breve?  In bocca al lupo per il futuro!

Beh ovviamente avendo fatto un EP l’obiettivo è quello di portarlo in giro live il più possibile!

Anche questo aspetto purtroppo però è privo di certezze. Stiamo cercando di costruire un mini tour di presentazione e si stanno delineando delle situazioni interessanti, anche grazie ad Habanero Factory e Doppio Clic Promotions che ci stanno seguendo. Per il momento la presentazione è fissata il 14 Ottobre al Rock’N’Roll di Rho (MI), davvero uno dei locali più belli di Milano e provincia. Per quel che ci riserverà il futuro incrociamo le dita e andiamo avanti con determinazione!

di Paolo Pugliese, all rights reserved

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati