Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Muore a Philadelphia Joe Frazier, ex campione del mondo di pugilato dei pesi massimi, stroncato da un cancro al fegato all’età di 67 anni.

Conosciuto come Smokin’ Joe Frazier, è stato campione olimpico dei pesi massimi del 1964, ex campione del mondo e membro della Hall of Fame, uno dei miti della boxe degli anni `60 e ´70, fu uno degli avversari più famosi di Mohammed Ali e fu proprio battendolo che conquistò la sua notorietà.

Smokin’ Joe fu infatti il primo a battere Mohammed Ali ai punti nel 1971 al Madison Squadre Garden di New York, per decisione unanime dopo 15 durissimi round, in quello che allora fu definito il “match del secolo”.

Nella sua carriera di pugile professionista, cominciata all’età  di 17 anni quando un giovane Joe Frazier decise di lasciarela Californiadel Sud per inseguire il suo sogno, quello di diventare un campione della boxe, numerosi sono stati i suoi successi tanto che in 37 incontri, vinse 32 volte (con 27 K.O.), pareggiandone uno e perdendo i restanti 4.

Tra le sue vittorie va annoverato  un importantissimo Oro olimpico a Tokio nel 1964 e per tre anni (1967, 1970 e 1971) fu anche proclamato pugile dell’anno.

Sul ring era dotato di forza brutale, e in particolar modo di un gancio sinistro devastante, ma oltre le corde era un vero gentleman “come ricordano anche i suoi familiari e il suo avversario storico Ali: «Le ultime notizie a proposito di Joe sono difficili da credere e ancora più difficili da accettare – aveva detto l’ex campione, da tempo affetto dal morbo di Parkinson. Joe è un combattente e un campione, e io prego che lotti anche adesso».

Oggi, purtroppo, a mandarlo K.O. ci ha pensato quel terribile cancro “ rivelatosi l’avversario più spietato di tutti i tempi – diagnosticatogli poco più di un mese fa. Si spegne così, nella sua casa di Philadelphia il Campione Joe Frazier, quella casa che ha rappresentato in questo ultimo mese il ring sul quale ha combattuto l’ultimo match della sua vita, e oggi gli appassionati di pugilato di tutto il mondo piangono questo grande campione.

 

La “noble art” perde uno dei suoi più grandi campioni: “Smoking” Joe Frazier va a tappeto contro il cancro. ultima modifica: 2011-11-08T13:13:42+00:00 da Redazione

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi