INNO ALLA NOTTE

Splendida Notte, dolce figlia di Dioniso,
quando giungi, silenziosa e scalza
come un’amante disinibita e segreta,
il mio cuore sobbalza e freme,
al pensier del dolce tuo tocco
sulla nascosta e delicata pelle dell’anima;
all’estrema pressione delle tue tenebre
il mio sguardo si volge in me
e allor io divento Universo
misterioso, inesplorato, silenzioso…
Qui sono pura volontà, espansione infinita.

 

Copertina: Inno alla notte
di Claudia Ambrosini, all rights reserved

di Francesco Sperlì, all rights reserved

Inno alla notte ultima modifica: 2017-06-03T10:28:19+00:00 da Redazione

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi