Inchiostro

di Pietro Maria Sabella

Inchiostro

di Pietro Maria Sabella

Inchiostro

di Pietro Maria Sabella
1 minuti di lettura

Inchiostro 

Non pensare più a nulla,
a noi, al cielo
o a ciò che verrà.
Guarda ai frammenti rimasti
e calpestali ancora
fino a farne briciole di pane
da dovere così buttare.

Non pensare ancora a domani,
senti questo pomeriggio, sentilo
e guarda cosa ci toglie
cosa ci ha tolto,
sentilo nel suo divenire in polvere
sentilo spegnersi in questo vino
che non esalta ma ottenebra.
E’ scivolato tutto nel blu
non del mare che abbiamo condiviso
ma nel blu dell’inchiostro
delle tue parole minate
delle tue parole che hanno scelto
l’amore per te
l’amaro per me.
di Pietro Maria Sabella, all rights reserved
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati