Il sacrificio

Inventa per me
piccoli universi d’oblio
a frequenza costante,
dove la vertigine abusi di me.
Sono stanca di iridi consunte
nei giorni lunghi e in quelli corti, nei giorni pari e in quelli dispari.
Che sia la mia anima dispersa e detersa,
detrito di un fiume in piena,
immolata a chissà quale dio
per la voglia di una pioggia fredda.

di Francesca Ruccolo, all rights reserved

IL SACRIFICIO ultima modifica: 2017-03-04T13:14:29+00:00 da Francesca Ruccolo

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi