Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Se dovessi raccontarti cosa mi frulla in testa ti distruggerei.

Spaccherei, sfonderei, strazierei, ammazzerei, stroncherei, brucerei, incastrerei, scioglierei, spezzerei.

Pensa il tuo mondo, pensa il (tuo) mondo.

Togli il “tuo” e tieni il mondo.

Smontalo e rimontalo. Infinite volte. Alla rinfusa.

Smontalo nuovamente, rimontalo. Va bene, regge? Non regge. Distruggilo. Ma non puoi. Rimontalo allora. È in equilibrio? Ok. Sei libero.

Esci di casa, prendi la metro, inciampa. È un segno: “HO PERSO L’EQUILIBRIO”.

Ok, smonta tutto e rimonta come prima ma sposta “il perché”. Veloce, devi andare in ufficio. Sali in metro. Musica o podcast?


Meglio podcast così non pensi. Parti, 10 minuti e sei a lavoro. Cosa hanno detto? “CI SONO DIVERSI PUNTI DI VISTA. MA NON PER FORZA SONO TUTTI SBAGLIATI”

Ok, hai ancora 4 minuti, smonta in fretta. Rimonta il mondo, aggiusta con “SI, MA NEL MIO CASO NON È COSÌ”. Finita.

Entri a lavoro. Meeting, Excel, numeri, formule, clienti. Pausa. Pausa sigaretta. Pausa sigarette, meglio. Caffè? Ok. Lungo o corto? Zucchero o no? In ufficio o al bar? Ora o più tardi? STOP: ora, in ufficio, amaro.

Sigaretta. Sigaretta.

Fatture, obiettivi, chiamate, calendario, 12:45. Pranzo. Pesce o tacchino? Piccolo o grande? Pane o no? Pane. Ma pane o grissini? Grissini per Dio. E un po’ di pane.

Telegiornale. Sky o Rai? Skrai. Due finestre. Meglio.

Caffè come prima? No. Ora, Bar. Dolcino? Si. No. Si dai. No. Metà. Vuoi mezzo dolcino? No. Si cazzo, si. Ok.

Dati, chiamate, clienti, fatture, amministrazione, Excel, Word, capitale sociale, quote. 19:15. Palestra? Dipende.

Esci, parti. Poi decidi. Musica. Amici, battute, scrivi. Cosa mangi stasera? Dopo, ora no. Sorrisi, pensieri, prospettive.

Chiavi. Porta. Vai in palestra? Che ore sono? Chiedi, chiama: vado in palestra? Si, vai.

Cambio. Ellittica o tapis roulant? Ellittica. Tapis roulant. Ellittica!

Cambio. Sauna. Idromassaggio. Cosa mangi? Dopo, ora no.

Doccia. Cambio. Strada. Musica o radio? Radio. Telefonata. Rispondi? Si. No. Si dai. No, ora no. Radio. Richiama.

Casa. Cosa mangi? Non lo sai. Apri, chiudi, riapri. Puoi fare questa vita? No. Si. No. È COSÌ. Mangi. Film? O serie? Serie. No, film. Serie. E poi film.

E il mondo? È qua, montato. Sei sicuro? Forse non è montato bene. Smontalo, rimontalo. Non è tondo. E non va bene? Cerca. Google. Blog. Forum. Google. Cancella cronologia. Basta. Piangi, ti liberi. No. Dormi. Ma prima giochi. Ma pensi! Giochi + musica. Non basta. Giochi + musica + chiamata. + serie.

Stanco. Dormi. È tardi! Appunto.

E domattina? Tanto peggio di così non puoi, dormi.

Sveglio, brutto sogno. Segnalo! Oppure no? Segnalo. Lo segni. Sicuro che era così? Forse no. Smonta, rimonta. Riscrivi. E se domani ci pensi? Cancelli. Annulli. Basta!

Dormi. E domattina? Magari non ti svegli.

Ti piace la fine? No, è brutta. O è giusta. È brutta, non mi piace.

Cancelli.

Riscrivi.

Dormi. E domattina? Dopo, ora no.

di Francesco Barone, all rights reserved

Il maestro del dubbio. Anzi no. Il Professore. ultima modifica: 2018-09-14T08:35:40+00:00 da Francesco Barone

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi