I MIEI COMANDAMENTI

di Francesca Ruccolo

I MIEI COMANDAMENTI

di Francesca Ruccolo

I MIEI COMANDAMENTI

di Francesca Ruccolo
1 minuti di lettura

I MIEI COMANDAMENTI

Non avrai altro disastro all’infuori di me, lo giuro.
Non nominare l’amore tuo invano, sai che non si volterà a guardarti.
Ricordati di santificare le tue piccole tragedie interne, la platea commossa si inginocchierà applaudendo.
Onora le tue lune storte ,
così il sole brucerà ancora di più sulla tua carne arrendevole.
Non uccidere la tua curiosità, ma violentemente saziala con le poesie scolpite dalle mani di qualche scrittore inconsolabile.
Commetti atti impuri, la libertà si impara solo dalle catene.
Non desiderare la luce d’altri, ma ama la tua per quanto spigolosa, velenosa, pericolosa e delicata possa essere.
Ama la tua luce. È cosa buona e giusta.

di Francesca Ruccolo, all rights reserved

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Correlati

referendum

Referendum:
le ragioni del No

18 minuti di letturaDomenica siamo chiamati ad esprimerci su temi di assoluta centralità per il futuro del sistema della giustizia italiana. Eppure, i quesiti introdotti

LEGGI TUTTO