Dal 9 maggio Antonella Ferrari è in scena al Teatro Litta di Milano con “Più forte del destino”

di Pietro Maria Sabella

Dal 9 maggio Antonella Ferrari è in scena al Teatro Litta di Milano con “Più forte del destino”

di Pietro Maria Sabella

Dal 9 maggio Antonella Ferrari è in scena al Teatro Litta di Milano con “Più forte del destino”

di Pietro Maria Sabella
2 minuti di lettura

Dopo il grande successo del libro pubblicato nel 2012 da Mondadori, giunto alla sua quinta edizione e per il quale ha ricevuto il Premio Albori nella sezione Teatro, Antonella Ferrari porta sul palcoscenico l’omonimo adattamento teatrale della sua prima opera letteraria Più forte del destino – Tra camici e paillette la mia lotta alla sclerosi multipla.
Sul palcoscenico Antonella racconterà, non senza emozionare, la sua storia, la sua lotta, la sua vita vissuta pienamente. Non lo farà con i toni drammatici ma, al contrario, raccontandosi in modo ironico e divertente per un totale di circa settanta minuti.

Lo spettacolo – realizzato grazie al supporto di Alviero Martini 1ᴬ Classe, Focaccia Group, Novartis e Sicurbagno, per la regia di Arturo di Tullio, prodotto da Adelmo Togliani per Accademia Togliani sarà in scena nella prestigiosa cornice del Teatro Litta di Milano (Corso Magenta, 24) dal 9 all’11 maggio 2014.

Con una rappresentazione intensa, divertente, commovente e dalla forte connotazione sociale, Antonella racconta al pubblico la propria storia con generosa ironia e assoluta verità, soffermandosi sulla difficile strada che percorre un artista disabile nel mondo dello spettacolo: tra buffe richieste e grottesche situazioni, ma sempre con il sorriso sulle labbra. “Questo spettacolo sulla mia vita mi sta regalando grandi soddisfazioni! – afferma Antonella Ferrari – Con questa interpretazione voglio dimostrare che uno spettacolo che tocca anche temi sociali non deve necessariamente essere drammatico. Ci si può divertire anche parlando di disabilità e di tutti quei luoghi comuni che, spesso, la accompagnano nella sua rappresentazione mediatica!“.

L’evento, che gode del patrocinio del Comune di Milano, è volto a sensibilizzare il pubblico cittadino nei confronti della sclerosi multipla e della disabilità in generale e vuole offrire un’opportunità nuova per conoscere la malattia.
Antonella Ferrari, già madrina di AISM da più di dieci anni e che da tempo si batte per la tutela dei diritti dei disabili attraverso i media, porta in scena per tre serate la sua storia personale toccando diversi argomenti di grande importanza tra cui l’inclusione sociale e lavorativa del disabile.

Andare in scena nella mia Milano, la città dove sono cresciuta, è una forte emozione. Avere l’appoggio dell’Assessore Majorino e di tutto il Comune di Milano, poi, mi fa sentire ancor più orgogliosa di vivere in una città dove l’attenzione ai bisogni dei più deboli è normalità, non eccezione!” aggiunge Antonella Ferrari.

Più forte del destino – Tra camici e paillette la mia lotta alla sclerosi multipla
Venerdì 9 e sabato 10 maggio 2014, ore 20.30
Domenica 11 maggio 2014, ore 18.00
Teatro Litta – Corso Magenta 24, Milano
Per informazioni e biglietti:
Teatro Litta
02.86454545
[email protected]
www.teatrolitta.it
www.vivaticket.it

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

governo Draghi: un'ammucchiata necessaria

Ammucchiata
necessaria = Draghi

3 minuti di letturaIl governo Draghi oggi sembra un’ammucchiata, persino uscita male. Non c’è dubbio. Capisco infatti la delusione di molti. Di chi voleva discontinuità

LEGGI TUTTO