COS’È LA POESIA?

di Stefano Labbia

COS’È LA POESIA?

di Stefano Labbia

COS’È LA POESIA?

di Stefano Labbia
2 minuti di lettura

Me lo chiedono spesso. Dovremmo chiedercelo ancora di più. Tutti. Che cos’è la poesia? Se sappiamo vedere, se impariamo a guardare attorno a noi, quello che ci circonda nell’oggi, tutto è poesia: l’amore di due persone che si vogliono bene, che si rispettano, che si amano.

La vita. La vita stessa, è poesia. L’abbraccio di chi ti vuole bene. Un bacio colmo, intriso d’affetto. La pioggia d’estate, il sole d’inverno. Il sesso è poesia. Tutto quanto ci è di più caro, tutto quello che di bello e sereno e variopinto, colorato ci sia al mondo lo è.

La poesia è la magia d’esser vivi. Di poter correre, sudare, amare, baciare e piangere. Non si dice forse che la lacrima è la sorella del sorriso? E ancora… Un buon film, un acuto che ti mette i brividi, letteralmente. La musicalità delle parole è poesia. L’arcobaleno dopo la pioggia, il vento che ti taglia le guance. Il cuore che accelera di colpo davanti all’amato, il respiro che manca, gli applausi a teatro – che tu sia attore o spettatore –, i baci rubati dolcemente. Il tuo primo gol durante la partita di calcio alle elementari. Le feste di un cane, le carezze di un gatto. È poesia il suono del violino, e del flauto, e di una chitarra. È poesia l’incontro d’anime, di voci, fusione perfetta di due o più entità. Il battito d’ali di una farfalla è poesia. Ecco, cos’è, dunque la poesia. Poesia è tutto quello che ci circonda, tutto quello che si muove, che vive, in noi e nella realtà. Poesia è star bene con se stessi e con gli altri. Poesia è amare dopo esser stati feriti, rifiutati, costretti in un angolo ad assaggiare la frusta della gogna d’amore. Poesia è andare sull’altalena: a cinque come a quarant’anni. Poesia è non aver paura di invecchiare da soli. Poesia è non aver paura d’invecchiare e basta. Poesia è la speranza di amare ancora. Nonostante tutto. Poesia è vita. E tutta la vita è fatta di poesia.

di Stefano Labbia, all rights reserved

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati