venerdì, Aprile 19, 2019
Cart / 0,00

Nessun prodotto nel carrello.

La crepa nel cuore

"Ho dormito male stanotte, sai Jean" - disse Martin stirandosi il viso con le mani mentre, con gli occhi seri, si scrutava nello specchio del piccolo corridoio. "Ho dormito male stanotte, sai Jean" - disse Martin stirandosi il viso con le mani mentre, con gli occhi seri, si scrutava nello specchio del piccolo corridoio. "Davvero Martin? Mi dispiace...

Read more

Simone fa surf

Simone è bello e bello tanto. E' uno di quelli la cui bellezza è un danno. Ha i capelli biondi fino alle spalle raccolti in uno chignon stretto: la pettinatura gli conferisce un aspetto femminile all'interno di un corpo virile. E la fusione delle due rende tutto terribilmente magnetico, un'esatta integrazione tra una parvenza femminile, accogliente e morbida,...

Read more

“Una storia finita male”: Concorso letterario The Freak Editori

Cfr. art. 9 del seguente bando: DATA DI SCADENZA PROROGATA AL 20 MARZO 2019. La Casa Editrice The Freak Editori srls indìce il Concorso Letterario dedicato agli scrittori e poeti emergenti, dal titolo Una storia finita male TRACCIA “Tutte le storie felici sono simili tra loro, ogni storia finita male è finita male a modo suo”. Tolstoj l’avrebbe scritta così. Finiscono male...

Read more

Il maestro del dubbio. Anzi no. Il Professore.

Se dovessi raccontarti cosa mi frulla in testa ti distruggerei. Spaccherei, sfonderei, strazierei, ammazzerei, stroncherei, brucerei, incastrerei, scioglierei, spezzerei. Pensa il tuo mondo, pensa il (tuo) mondo. Togli il “tuo” e tieni il mondo. Smontalo e rimontalo. Infinite volte. Alla rinfusa. Smontalo nuovamente, rimontalo. Va bene, regge? Non regge. Distruggilo. Ma non puoi. Rimontalo allora. È in equilibrio?...

Read more

Berlino: taste the feeling

Tendenzialmente, viaggiando, di una città stupiscono i posti, la gente o comunque, in generale, qualcosa che puoi vedere, sentire o toccare. Ciò che mi ha colpita di Berlino, invece, è invisibile: l’atmosfera, le sensazioni, le emozioni di cui la città è impregnata. Se ci pensate, uno dei tratti caratteristici di Berlino è un qualcosa che non esiste più,...

Read more

D’amore e d’obbedienza

Maria e Lino hanno una sartoria sotto al mio portone, hanno entrambi 70 anni. E quando entri nel loro negozio, senti di essere catapultato in un altro tempo. Gli aghi sparsi, il bancone di legno graffiato dal lavoro, le scatole di latta a contenere gli strumenti per cucire, gli abiti appesi con i segni del gesso sul tessuto,...

Read more

Lettera a Tito

Adesso basta. Non sei mio, te l'avrò ripetuto mille volte. Guarda che non mi incanti con quegli occhioni neri e luccicanti. Non ti voglio, te l'ho detto da subito. Mi sono stancata di vederti prendere le attenzioni di tutti, persino quelle dedicate a me. E levati dai piedi, non vedi che sto facendo la borsa e stai rallentando...

Read more
Page 1 of 35 1 2 35

Carrello

Facebook

Top five on the freak

In Libreria

Freaks Letter

Iscriviti alla FreaksLetter!

* indicates required
Trattamento Dati *

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.