Intorno e dentro

Intorno e dentro Io ti seguirò attraverso i labirinti dei tuoi cinici nervi, ti seguirò nel buio più totale del tuo cuore sempre troppo pesante, non ci sarà nulla di giusto e non ci sarà nulla di sbagliato.... Leggi tutto...

Inno alla notte

INNO ALLA NOTTE Splendida Notte, dolce figlia di Dioniso, quando giungi, silenziosa e scalza come un'amante disinibita e segreta, il mio cuore sobbalza e freme, al pensier del dolce tuo tocco sulla nasc... Leggi tutto...

L’attesa

L'ATTESA Tra lo scompiglio dei giorni che furono e quelli che saranno ci sei tu. Ed è inutile riordinare gli eventi e svegliare la logica della causa e dell'effetto, del cadere e del rialzarsi, dell'alfa... Leggi tutto...
mercato

Al mercato

Al mercato Cancelli occhiate torve serate sgombre palazzine rosse. Metà ottobre ha morso maggio sul collo del brusio, e arriva storta l’oggettività della sera. L’occhio sfatto alle dieci di matti... Leggi tutto...

La poesia dell’incerto

La poesia ha bisogno di essere letta, più che scritta. La poesia dipende da chi la legge. Più che da chi la scrive. È un flusso di emozioni alternato a battito, a vita, ad amore o a rabbia. Scuote le coscienze ... Leggi tutto...
strade

STRADE

STRADE Del rosso tramonto di ieri restano le mie finte gesta sprecate per la mia finta salvezza. Rimane Baudelaire con i suoi fiori languidi, mi resta tutto l'amore delle donne leggere di Bukowski. Come lo... Leggi tutto...