martedì, Maggio 21, 2019
Cart / 0,00

Nessun prodotto nel carrello.

“Aspettando Godot” ovvero la speranza che diventa illusione

Jean Anouilh, drammaturgo francesce, ha definito En attendant Godot (Aspettando Godot), la celebre opera di Samuel Beckett composta tra la fine del 1948 e l’inizio del 1950, “un capolavoro che provocherà disperazione negli uomini in generale e in quelli di teatro in particolare”. Beckett, infatti, scrive “Aspettando Godot” dopo la fine del secondo conflitto mondiale, dopo il mortale...

Read more

Il divorzio di Figaro

Anche le coppie migliori alla fine si mollano. Doppio appuntamento romano con l’opera lirica ironica e originale tutta italiana: il 7 dicembre “Ansia sulla Quarta Corda” e l’8 dicembre “Il Divorzio di Figaro”. Sabato 8 dicembre alle ore 21 presso il teatro Wegil di Roma (Largo Ascianghi, 5) va in scena la prima assoluta dell’opera lirica originale “Il...

Read more

I Masnadieri de noantri

L’opera di Verdi dopo 46 anni all’Opera di Roma Friedrich Schiller Siamo di fronte alla bella scelta che la direzione artistica dell’Opera di Roma ha fatto su un titolo della sua programmazione: I Masnadieri, prova della furiosa nuvolaglia che si addensa tra due secoli, Sette e Ottocento, prima ancora che dell’eccellenza dei suoi autori....

Read more

Il sogno circense e fatato di Massimiliano Bruno all’Eliseo

Uno Shakespeare onirico in un adattamento che sorprende tra comicità ed incanto   Shakespeare è Shakespeare: e saper tenere il livello di commedia dell’intramontabile scrittore di Stratford-upon-Avon trasformando lo humour inglese in una goliardica “perculazione” che “sollucchero” arreca non è da tutti. Fa ridere e sognare lo spettacolo per la regia e l’adattamento di Massimiliano Bruno (regista di...

Read more

Dannato Faust

La damnation de Faust inaugura la stagione del Teatro dell’Opera di Roma Parigi, 6 Dicembre 1846. Alla Salle Favart il pubblico assiste ad un insolito concerto: La damnation de Faust, che il compositore definì “leggenda drammatica”, un Hector Berlioz già fattosi notare per la Symphonie fantasticque (1830) e per il Benvenuto Cellini, oltre che per stare particolarmente antipatico...

Read more

Viaggio a Reims, regia annebbiante “come l’oppio”

All'Opera di Roma, Michieletto alla regia e Montanari alla direzione di Rossini Giugno 2017, all’Opera di Roma, vale a dire ultimo appuntamento della stagione lirica e di balletto, prima della pausa estiva, in trasferta alla villa di campagna, Caracalla. E quest’anno l’appuntamento è con Rossini, che ritorna all’Opera romana con un titolo qui mai rappresentato: Viaggio a Reims...

Read more
Page 1 of 5 1 2 5

Carrello

Facebook

Top five on the freak

In Libreria

Freaks Letter

Iscriviti alla FreaksLetter!

* indicates required
Trattamento Dati *

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.