giovedì, Novembre 14, 2019
Cart / 0,00

Nessun prodotto nel carrello.

19 luglio, 27 anni dalla strage di Via D’Amelio. Il ricordo e la memoria affidati alle parole di Paolo Borrometi.

Il 19 luglio, come ogni anno, è una giornata di riflessione su cosa è diventato il nostro Paese in una guerra sempre in atto alle mafie. “Purtroppo c’è sempre, ed è estremamente diffusa, la voglia di convivenza con il fenomeno mafioso; però, con riferimento specialmente alle giovani generazioni che sono quelle che hanno meglio recepito questo messaggio indirettamente...

Read more

La festa dei lavoratori

La Festa dei Lavoratori. I parchi brulicanti di lavoratori in pausa, le spiagge affollate di lavoratori in pausa, lavoratori in pausa, emozionati, che scattano foto a monumenti, opere e paesaggi. I lavoratori si meritano una pausa da quel mestiere o professione su cui la nostra Repubblica democratica si fonda. Ma il disoccupato? Cos'è il primo maggio per lui?...

Read more

Xi Jinping in Italia: tra dubbi irrisolti e prospettive di crescita

Il Leader a vita è giunto a Roma, dove verranno redatti alcuni degli accordi sulla cosiddetta “Via della Seta”, ma le perplessità rimangono A cena, stasera, ci saranno anche l’ex tecnico della nazionale cinese Marcello Lippi e il presidente dell’Inter Steven Zhang. Ospiti particolari seduti allo stesso tavolo di Xi Jinping, intorno al quale si succederanno le portate...

Read more

Nuovi crolli nell’Amministrazione capitolina

“Siamo persone normali con il pallino dell’onestà. Cambieremo Roma con l’onestà e la competenza”: ecco il manifesto politico del Movimento Cinque Stelle in occasione delle elezioni amministrative del 2016. Oggi su il quotidiano “Repubblica” Sergio Rizzo intitola il suo articolo di approfondimento “La corruzione dell’onestà”, e mai titolo ed ossimoro furono più azzeccati.  Un chiaro declino delle nobili...

Read more

Cosa Nostra, la “Nuova Cupola” di nuovo in ginocchio

A poco più di un mese dalla maxi-operazione condotta dalla Dda di Palermo e conclusasi lo scorso 5 dicembre con l’arresto di 46 membri di Cosa Nostra, un altro duro colpo è stato inferto alla “Nuova Cupola” all’alba di questa mattina (22/01/2019).  Francesco Colletti, capomafia di Villabbate, e Filippo Bisconti, capo mandamento di Belmonte Mezzagno, hanno resistito poco:...

Read more

Carrello

Facebook

Random Choice

In Libreria

Freaks Letter

Iscriviti alla FreaksLetter!

* indicates required
Trattamento Dati *

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.