CASA

di Chiara Trombetta

CASA

di Chiara Trombetta

CASA

di Chiara Trombetta
1 minuti di lettura

Casa

La stasi del figlio
nel ristagno paterno,
la linfa mista a sangue,
l’orecchio a vuoto.
Sulle case languide
il bacio arancio dei lampioni,
il bacio del muschio stantio.
Sempreverde l’autunno spoglio,
la filosofia perenne del vicolo,
il detto vigile che non si risolve
che ricicla artefatte voglie assenti
sul petto ignaro dei passanti.

di Chiara Trombetta, all rights reserved

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati