Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Brucia come un inferno

Brucia come un inferno

il ricordo della tua bocca…

La tua bocca

in quei giorni d’ottobre

quando un gesto

della tua mano

era eterno,

come le pietre

come i fiumi

come l’alba.

Soffoca il tuo ricordo

e ancor di più

la tua assenza

quando viva, nei sogni,

immarcescibile

la tua essenza torna

spietata,

gelida,

immutata.

Copertina: Et remotissima prope

acrilico e vernici su legno, 70×50,

di Federica Sessa, all rights reserved

di Leonardo Gallato, all rights reserved

 

BRUCIA COME UN INFERNO ultima modifica: 2017-04-07T11:42:32+00:00 da Leonardo Gallato

A proposito dell'autore

Leonardo Gallato, come se niente fosse, nasce nel 1991. Senza esagerazioni o pretese di qualche sorta vive all'insegna dell'amore la sua giovane vita, che può essere serenamente raccontata in poche, ma intense quanto inafferrabili, parole. Forte passione per le cose vecchie, per cui si laurea alla facoltà di lettere classiche de La sapienza di Roma. Forte passione per la letteratura e in particolare per la poesia, per cui scrive e pubblica una raccolta, intitolata "Silenzi". Forte passione per la musica, per cui fa anche quella, scrivendo e suonando suoi brani. Tante forti passioni e pochissimo tempo. Ce la farà il giovane Gok... cioè, Leonardo, ad arrivare sano e salvo fino alla vecchiaia?

Post correlati

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi