Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Da cosa si evince un trend estetico? Come si fa ad individuarlo?
Beh, prima ancora che ci vengano segnalati dai trendsetter sparsi nel globo, il segreto è semplicemente guardarsi intorno e percepire cosa vediamo replicarsi ancora e ancora. Caratteristiche che si ripetono frequentemente come un’influenza che dilaga e saltano all’occhio come elefanti rosa in una stanza, testate giornalistiche diversissime tra loro che però parlano tutte dello stesso argomento, instagram che inquadra sempre gli stessi soggetti in ogni luogo e il ogni lago.. insomma osservare e trovare le similitudini che il mondo ci mette sotto il naso.

E ultimamente è proprio sotto il naso, ma anche sul mento, la caratteristica che risulta evidente su un numero sempre crescente di persone nel mondo: Barba e Baffi, o come è corretto chiamarli con la globalizzazione del fenomeno: BEARDSTACHE (beard + mustache).

pitti5

Il fenomeno Beardstache chiama a se uomini di ogni età e professione, incantati dalla squisita possibilità di evitare di radersi ogni mattina e da quel fascino un po’ misterioso un po’ boscaiolo che porta con se la barba lunga. E se non ci credete la rivista ICON suggerisce addirittura 5 buoni motivi per farsi crescere la barba nell’articolo di Giuseppe Caolica, in cui ci illustra rapidamente attraverso delle testimonianze i cinque validi (e pratici) fattori chiave che stanno dietro al trend estetico del momento:
– Questione di praticità e tempo, si risparmiano in media 15-20 minuti ogni mattina
– È professionale, rassicurante per i clienti
– Dà un tono, accessorio immancabile per i creativi e per attirare attenzione
– Piace alle donne, incuriosisce e stuzzica
– Copre le imperfezioni del viso

turi

Ma ATTENZIONE qui si parla di barba lunga, ma assolutamente NON incolta. Infatti, i “nuovi barboni” si affidano alle prestigiose ed indispensabili cure del «beard consultant» (se è top, al «senior beard consultant»), chiamato anche «beard whisperer»: l’uomo che sussurra alle barbe.

I Barber Shop diventano mecca non solo per hipster e modelli, ma il fenomeno dilagante si è insinuato ovunque, e la cura del pelo si è spinta fino a Wall street, dove la barba non solo è stata ufficialmente sdoganata (fino a pochi anni fa era impossibile vedere uomini irsuti in zona city), ma viene addirittura consigliata per “sembrare più umani e rompere il ghiaccio con i clienti”.

BarberShop_1_cover-940x626

Il piacere di farsi fare una rasatura a regola d’arte sta riacquistando la sua importanza originaria e i barber shop offrono ai propri clienti trattamenti a panno caldo come si vedono nei vecchi film, barba e baffi vengono tagliati con rasoi classici a “lama dritta”, proprio come si faceva una volta, e curati con brillantine e creme dagli aromi più disparati. I pennelli, le schiume, i saponi da barba e gli altri prodotti sono tutti di prima qualità e scelti appositamente per ogni tipologia di pelle e pelo.

Ad enfatizzare il fenomeno ci si è messo anche Firenze Pitti Uomo (87° edizione svoltasi dal 13 al 16 gennaio 2015) che ha realizzato un Temporary Barber Shop occupando l’ultimo piano del padiglione centrale della fortezza da basso. “Just Like a Man” un progetto espositivo interamente dedicato al lifestyle contemporaneo e ai trend emergenti dell’eleganza maschile che ha portato decine di distintissimi e tatuatissimi barbers in un’unica sala per illustrare trend e prodotti per la manutenzione e il taglio di barba, baffi e basette.

proraso-barber-shop-pitti-87-004-Large-620x413

E se non siete passati al Pitti per rifarvi il look e respirare la suggestiva allure vintage di seguito vi segnaliamo i Barber Shop italiani degni di nota:

Milano
Bullfrog – motoquartiere isola, via thaon de revel 3
Bullfrog – (nuovo negozio) via dante 4
Antica barberia colla – via gerolamo morone 3

Buccinasco (Milano)
Hiro – via emilia 3

Roma
Barber shop DF – Viale Manzoni 19 – 06 7049 1419
Barber shop crew – Viale Appio Claudio, 302
Antica Barberia Peppino – via della vite 33

Firenze
Blues Barber shop – via gordigiani 36/b

Cecina
Hair fx barber shop – via l. da vinci 9

Genova
Barberia Giacalone – vicolo Caprettari 14

A cura di Martina Cotena.

Beard Whisperer ultima modifica: 2015-01-18T11:10:12+00:00 da Martina Cotena
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Utilizziamo cookie analitici e di profilazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi