Francesca Ruccolo

LE MIE CATENE

Le mie catene Di notte ci sono io E l’inostenibile peso della tua assenza Che mi schiaccia e non respiro. Cos’è il fuoco che mi

LEGGI TUTTO

RICONOSCERSI

Riconoscersi. È correre veloce per non sentire i pensieri, fino a quando non bruciano gli occhi. Battere i piedi al ritmo delle nostre delusioni, fottere

LEGGI TUTTO

Velleità

Velleità Vedo luci sfocate, l’anima mia corre veloce verso di te, anima impetuosa, sei la mia forza di gravità, mi trattieni qui e non mi

LEGGI TUTTO