ALLA LATTERIA GARBATELLA LO STILE ROMANO CHE FA TENDENZA

di Sara Verrillo

ALLA LATTERIA GARBATELLA LO STILE ROMANO CHE FA TENDENZA

di Sara Verrillo

ALLA LATTERIA GARBATELLA LO STILE ROMANO CHE FA TENDENZA

di Sara Verrillo
2 minuti di lettura

È estate, fa caldo e la ricerca al locale con uno spazio all’aperto che sia terrazza, cortile o strada dove passare la serata è iniziata! Alla Garbatella, quartiere che detta tendenze, cari freakers, c’è il posto giusto: sto parlando della Latteria Garbatella in piazza Geremia Bonomelli 9 .Foto1

Il locale ha aperto da quasi un anno e, dopo esserci stata diverse volte durante quest’inverno, non vedevo l’ora che arrivasse l’estate per godere dello spettacolare cortile antistante l’entrata del locale, un vero bijoux con tavolini e sedie in mezzo ai famosi lotti e palazzi del quartiere. I proprietari, Omar e Federico, simpatici e gentili, insieme ai bartender Alfio e Alì, stanno contribuendo a cambiare la vita notturna della Garbatella e vi accoglieranno con un sorriso ed entusiasmo che vi contageranno.foto cortile

 

La Latteria Garbatella prende il suo nome dall’ex latteria, glorioso bar della “Nanetta” – questo il soprannome della vecchia proprietaria. I ragazzi hanno mantenuto il nome e hanno creato un locale bellissimo ed insolito per il quartiere. L’idea nasce dal desiderio di dare vita ad una “sala da bere” dove cocktails strepitosi e particolari accompagnano un menù da provare tra cruditè di pesce, carpacci e golosissimi dolci. A proposito dei cocktail, c’è solo l’imbarazzo della scelta: le miscele sono studiate con attenzione perché l’obiettivo è quello di stupire e, tra presentazione equilibrio e sapore, Alfio ci riesce sempre. Consiglio l’Old Chocolate (bourbon, vermouth rosso, succo di limone, sciroppo cannella, franciacorta) e il Für Immer buonissimo e fresco con tutta una sua storia da raccontare, intanto gustatevelo in foto!FÜR IMMER

 

Il design del locale è ricercato, curato con attenzione ai dettagli che fanno la differenza, come le stupende poltrone stile anni’70, accoglienti e perfette per intrattenersi con un ottimo cocktail, bicchiere di vino o birretta. Per la scelta dei materiali, l’architetto e designer Omar ha voluto sperimentare rinunciando a tutti i materiali tradizionali in favore di quelli naturali e reinventando materiali già usati, (vedi) pavimentazione del cortile. Particolare è il materiale monolite del soffitto e della pavimentazione interna, tipica araba che rimanda, alle origini marocchine di uno dei proprietari.sala1

 

La seconda sala è stata pensata come spazio di coworking e a partire da settembre sarà aperta anche la mattina . Nella sala, balza subito agli occhi il tavolo sociale, recuperato da una ex caserma e riadattato per la Latteria.

sal2

Continuare a raccontarvi con le parole quello che troverete alla Latteria Garbatella sarebbe superfluo, quindi non vi resta altro che provarla per un aperitivo, cena o dopo cena. Sono sicura che vi conquisterà, perché è il posto che mancava nel quartiere e adesso c’è!

Quindi, grazie staff della Latteria per questa ventata di aria freak e fresca!

http://www.latteriagarbatella.com/

Di Sara Verrillo, all rights reserved

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati